Press "Enter" to skip to content

Come Rassodare le Braccia Senza Aumentare i Muscoli

In primo luogo, dovete sapere che per riuscire a rassodare le braccia potrebbe essere utile scegliere uno sport come il nuoto, o come la kickboxing, unendo in tal modo l’utile al dilettevole.

Per chi però non ha abbastanza tempo per frequentare una palestra, esistono tuttavia diversi esercizi da poter eseguire anche rimanendo a casa, con l’ausilio di pochi attrezzi facilmente reperibili. Cominciamo dunque!

Primo esercizio, per eseguire il primo esercizio, avremo bisogno semplicemente di una panca o una sedia. Sedetevi con la schiena dritta e i piedi ben piantati a terra. Poggiate le mani accanto al sedere e spingete verso l’alto facendo leva solo ed esclusivamente sulle braccia. Rimanete in posizione per 10 secondi e tornate a quella di partenza. Ripetete l’esercizio 10 volte per 3 serie.

Secondo esercizio, procuratevi una fitball e due pesetti da 1 o 2 chili ciascuno. Sedetevi sulla vostra palla poggiando i piedi per terra e portando le braccia verso l’esterno. Quindi, tenete in pesetto con una mano ed iniziate a sollevare prima una gamba e dopo l’altra, alzando contemporaneamente il braccio con il pesetto verso l’alto, per poi farlo ritornare alla posizione di partenza. Ripetete l’esercizio alternando le braccia. Eseguire il movimento 20 volte per tre serie.

Infine, a fine giornata, potreste eseguire il vostro ultimo esercizio: portate le mani di fronte al mento e congiungetele tenendo i gomiti verso fuori. Quindi, esercitate una forte pressione per circa 15 – 20 secondi, e rilasciate. Ripetete l’esercizio 10 volte.

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *