Press "Enter" to skip to content

Come Snellire le Caviglie

Dopo avere parlato di come poter snellire i polpacci, non possiamo non parlare di come poter snellire le caviglie.

Si sa che molte di noi amano avere delle caviglie sottili, perché rendono più slanciate, belle e sexy le nostre gambe.

Ecco una guida che ci darà una mano a capire bene cosa fare per assottigliare la caviglie, con degli esercizi mirati.

Anche per le caviglie, come per i cari polpacci, oltre al movimento, occorre migliorare l’alimentazione, evitando cibi grassi e il sale, che poco vanno d’accordo con la nostra circolazione e che incentivano sempre di più l’odiata ritenzione idrica. Aumentiamo l’acqua che beviamo durante la giornata, almeno due litri.

Si sa che spesso anche a causa della vita che facciamo, le nostre caviglie ne risentono dello sforzo e della fatica accumulata durante la giornata lavorativa.

Le tante ore che passiamo in piedi, tendono a far accumulare tutti i liquidi, ritenuti dal corpo, nella parte dei polpacci e caviglie, rendendole così gonfie ed affaticate.

Per poter snellire e tonificare le nostre caviglie dobbiamo eseguire anche alcuni esercizi da fare comodamente in casa nostra, con il classico metodo del fai da te, che non ci lascia mai da sole.

Primo esercizio

Dobbiamo sederci su una sedia e dobbiamo distendere le gambe e le ginocchia. Con le gambe iniziamo a tracciare dei piccoli cerchi, prima dall’interno verso l’esterno e poi dall’esterno verso l’interno. Le nostre punto dovranno essere poste in avanti. Ripetiamo l’esercizio per almeno 20 volte.

Anche in questo caso, per snellire le caviglie possiamo usare il classico esercizio di danza, il relivè, cioè quell’esercizio che prevede di alzarsi sulle punte dei piedi, con le ginocchia divaricate e poi tornare alla posizione con i piedi per terra. anche in questo caso eseguiamo l’esercizio per almeno 20 volte, facendo circa 4 serie.

Terzo esercizio, il caro stretching.

Mettiamoci in piedi e iniziamo a piegare all’indietro la nostra gambe, prima la destra e poi la sinistra. Prendiamo con la mano il piede e manteniamo la posizione per qualche secondo, circa 20. Ripetiamo l’esercizio per 5 serie da 20 ripetizioni per gambe.

In tutto ciò possiamo aggiungere anche dei rimedi molto più semplici e naturali, come quello d’immergere le caviglie in acqua calda, unendo un po’ di sale e bicarbonato, lasciandole immerse per almeno 3 minuti. subito dopo iniziamo a massaggiare le caviglie con una crema al mentolo, che rilasserà le caviglie e il loro gonfiore.

Ricordiamoci di mettere un cuscino sotto i piedi, anche quando siamo sedute sul divano, in modo da non far fermare e ritenere i liquidi in eccesso nella zona delle caviglie.

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *