Press "Enter" to skip to content

Cosa Bisogna Sapere Prima di Iniziare una Dieta

Non c’è una donna al mondo che non desideri perdere almeno 2 kg anche solo per affrontare al meglio la prova costume. Si farebbe di tutto pur di indossare nuovamente quella gonna taglia 42, che entra strizzata o per accantonare per le maxi tshirt che utilizziamo per camuffare le curve in eccesso, e sfoggiare quel top attillato che ci piaceva così tanto. Alzi la mano chi non ha sperimentato tutti i metodi e le diete del mondo? Le trasmissioni televisive ottengono buoni ascolti quando invitano dietologi e nutrizionisti, soprattutto se fautori dell’ultima dieta miracolosa del momento.

C’è chi si precipita in libreria pur di accaparrarsi l’ultimo successo dell’esperto di alimentazione di turno e carpire tutti i segreti per smaltire qualche grammo di troppo. Ma servirà davvero a qualcosa? Ecco, secondo noi, i consigli da seguire per dimagrire senza affannarsi troppo. La prima cosa da fare è proprio quella di non leggere libri che parlano di diete che saturano le nostre menti, lasciandoci sempre sul filo del rasoio del corollario alimentare, facendo diventare la voglia di dimagrire, una perenne ossessione.

Il secondo passo da fare è quello di riflettere a fondo e valutare se il desiderio di perdere peso, sia davvero associato a un’esigenza concreta o solo al capriccio del momento. Influenzate dalle donne bellissime che appaiono sulle riviste patinate, ci sentiamo inadeguate e vogliamo per forza scimmiottarle, anche se questo ci costerebbe fatica e sacrificio, talvolta impiegati in maniera ingiustificata.

Se c’è da perdere solo qualche chilo allo scopo di calzare di nuovo la taglia persa dopo un periodo di stress o per via della gravidanza, allora è possibile farlo riducendo i carboidrati raffinati, eliminando per qualche mese i dolci e mangiando molta frutta e verdura. Se la vostra è una vita sedentaria, occorre fare anche un pò di sport cominciando da dei semplici esercizi di aerobica da realizzare anche in casa.

Se invece, la situazione è più preoccupante, e siete consapevoli di essere in sovrappeso, verificate se è così calcolando il vostro indice di massa corporea. Successivamente sarà meglio rivolgersi ad un nutrizionista che vi sottoporrà ad una visita completa e realizzerà per voi una dieta su misura. Nella maggior parte dei casi però, non c’è nessun problema evidente; ciò che diventa pericoloso è il rapporto con il nostro corpo e la bilancia. Non si ha davvero bisogno di dimagrire perchè il vero disagio è celato nella nostra psiche.

Dobbiamo accettarci così come siamo, cercando di mettere in risalto i nostri punti di forza e trasformando i difetti in caratteristiche peculiari, che ci differenziano dalla massa.

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *