Press "Enter" to skip to content

Come Scegliere Luci e Colori per la Stanza dei Bambini

La vista è, fra i nostri cinque sensi, lo strumento che ci consente di ricevere ben l’80% di tutte le informazioni del nostro ambiente. Guardando si impara a discriminare gli oggetti e a definire la realtà.

Ci sono teorie che sostengono l’influenza del tipo di colore sul nostro stato d’animo: ad ogni colore la sua emozione.

Vediamo ora qualche idea per illuminare la vita dei vostri bambini.

Quali colori scegliere
Ogni colore ha una sua risposta associata all’ambiente del tuo pargolo. La tinta delle pareti della sua camera può trasmettergli sensazioni molto diverse.
L’uso dell’azzurro può indurre un effetto rilassante. Hai mai notato che asili nido, scuole materne, strutture ospedaliere, usano molto questa tonalità per creare un ambiente tranquillo?
Utilizza delle tinte preferibilmente in tonalità chiare e soprattutto non sature: i colori troppo decisi generano sensazioni di pesantezza.
Illumina la camera del tuo bambino con lampade di intensità bassa ed uniforme.
Utilizza luci tenue e naturali. Eviterai di provocare al tuo bambino uno shock per il contatto con fonti troppo forti e luminose.
Già fin dall’inizio, il neonato è in grado di percepire luci ed ombre: consentigli di esplorare gradatamente con gli occhi il suo piccolo mondo.

Quali luci scegliere
Acquista le lampade ad incandescenza o quelle alogene: è stato dimostrato che, per le loro caratteristiche, garantiscono una percezione completa e naturale di tutti i toni e le sfumature. Per dettagli è possibile vedere questa guida sulle luci notturne su questo blog.
Evita l’acquisto di lampade a basso consumo come ad esempio le fluorescenti compatte, perché caratterizzate da una emissione discontinua.
Infine crea ogni tanto un momento in cui la stanza venga percepita solo con il contrasto tra luci e ombre, risulta molto naturale e gradevole per il tuo pargolo.

Qualche garanzia per il bambino
Fai in modo che il tuo bambino possa dormire e trascorrere il suo tempo libero in una cameretta pulita e sicura.
Compera i prodotti di aziende che esportano in Germania e nei Paesi Nordici dove esiste una normativa restrittiva: gli stessi prodotti per il mercato italiano hanno le medesime caratteristiche di quelli esportati.
Quando ti trovi in un negozio di mobili prova ad aprire qualche cassetto dell’armadio che vorresti comperare per il tuo bambino, se senti un odore irritante, non acquistarlo.
Area bene e frequentemente la camera del tuo bambino.

Molto interessante.

Be First to Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *